• No products in the cart.

Met Gala 2018: Heavenly Bodies , Fashion and Catholic Imagination

Il MET Gala 2018 si é appena concluso.La parata delle stelle più luminose e degli outfit più esclusivi è iniziata sul red carpet del Costume Institute del Metropolitan Museum nell’Upper East Side di New York. Il tema, ovviamente, è quello che lega il tappeto rosso alla mostra dedicata al rapporto tra moda e fede cattolica. Tante le star attese, a partire da Amal Clooney (che ha scelto di indossare una creazione Richard Quinn per la serata) con George Clooney, co-host insieme ad Anna Wintour (in Chanel), Rihanna (in Maison Margiela by John Galliano) e Donatella Versace dell’evento, a cui si stanno aggiungendo gli habitué dell’evento come Madonna (il cui tema della mostra, quest’anno, le calza davvero a pennello e che ha scelto un abito firmato dal suo tanto amato Jean-Paul Gaultier), Kim Kardashian, Sarah Jessica Parker e tutti gli stilisti in compagnia delle loro muse.

Dopo il lungo red carpet, che durerà dalle 1.00 alle 3.30 circa di mattino, le star potranno vedere l’anteprima della mostra che quest’anno vede esposti cimeli provenienti dalla Città del Vaticano, tra cui vesti papali e accessori custoditi finora nella sacrestia della Cappella Sistina giustapposti agli abiti in mostra, estrapolati dalle collezioni di alta moda e ready-to-wear dei più grandi stilisti dagli anni Venti ai giorni nostri – tra cui Dolce & Gabbana, Valentino e Versace.

POST A COMMENT